Esperto di europrogettazione

Sbocchi lavorativi

L’Esperto di europrogettazione può lavorare:

- in aziende che partecipano ai bandi europei e necessitano al loro interno di figure professionali con una specifica competenza di settore. L’europrogettista si occupa di identificare gli obiettivi strategici, valuta la coerenza tra i requisiti e i parametri presenti nel bando, pianifica e assegna le risorse e gli strumenti adeguati alla realizzazione del progetto, definisce le metodologie e i criteri di monitoraggio e valutazione, elabora la rendicontazione finanziaria dei progetti approvati;

- nelle pubbliche amministrazioni, in imprese sociali, enti di formazione e associazioni non profit, che organizzano e gestiscono attività di sviluppo sociale in ambito sia nazionale che comunitario con particolare riferimento alla ricerca scientifica;

- come consulente a supporto del reperimento di finanziamenti europei, alla redazione del progetto, all’analisi della pertinenza del progetto rispetto al programma, alla verifica e valutazione del piano elaborato, alla sostenibilità dei risultati e alla presentazione finale del progetto.

Informazioni sul corso

L’Esperto di europrogettazione opera nell’ambito dei principali programmi europei e delle tecniche di europrogettazione, finalizzate al reperimento di finanziamenti europei ed internazionali.

L’europrogettazione si rivela come lo strumento per la mobilitazione delle risorse del territorio che stimola, negli attori coinvolti, una rilevante volontà d’investimento nell’azione progettuale.

La progettazione europea configura l’opportunità di sviluppare una cultura comunitaria, funzionale alla gestione integrata e partecipata dei processi di cambiamento.

Moduli Formativi

- TEAM WORK

- COMUNICAZIONE EFFICACE

- NEGOZIAZIONE E GESTIONE DEI CONFLITTI

- L’UNIONE EUROPEA

- STRUMENTI FINANZIARI COMUNITARI 

- STRUMENTI E TECNICHE DI REDAZIONE DI PROGETTI EUROPEI 

- IL PIANO FINANZIARIO

- INGLESE PER L’EUROPROGETTAZIONE

PRENOTAZIONE