Addetto alla Conduzione di Carrelli

Sbocchi lavorativi

Il carrellista o addetto alla conduzione di carrelli può lavorare:

- come magazziniere, addetto alla logistica, operaio di produzione all’interno di aziende con un settore dedicato alla logistica;

- come figura di coordinamento dei gruppi di lavoro, in qualità di capo turno all’interno di un magazzino;

- con il ruolo di addetto alla manutenzione. Avendo acquisito le competenze meccaniche ed elettriche necessarie, un carrellista si può specializzare nella manutenzione ordinaria e straordinaria dei macchinari e delle attrezzature di magazzino diventando, così, manutentore di carrelli elevatori.

Informazioni sul corso

Il corso si propone di fornire agli allievi i principi generali per la movimentazione di carrelli elevatori e muletti.

In particolare, si acquisiranno nozioni per l’utilizzo e la guida del carello e competenze riguardo la tipologia, la tecnologia e i componenti di un carello semovente.

Si farà riferimento anche a tutte le attività legate al controllo e alla manutenzione del carrello e ai dispositivi di sicurezza. Al termine del corso è prevista la guida e la prova pratica per il rilascio del patentino.

Moduli Formativi

- MOVIMENTAZIONE SICURA DEI CARICHI

- UTILIZZO DI CARRELLI ELEVATORI E GESTIONE DEL CARICO

- TIPOLOGIA, TECNOLOGIA E COMPONENTI DEI CARRELLI SEMOVENTI

- CONTROLLO E MANUTENZIONE DEI CARRELLI SEMOVENTI

- GUIDA DEL CARRELLO SU PERCORSO DI PROVA

- PROVA PRATICA DI ABILITAZIONE ALL’UTILIZZO DEL CARRELLO

PRENOTAZIONE